Collezione: Le nostre ricette

Sugo al pesce spada e melanzane per insalate di pasta 

Il sugo pronto al pesce spada e melanzane è un condimento pensato per i primi piatti. Ma a noi piace utilizzarlo per le insalate di pasta, soprattutto nel periodo estivo. Puoi provarlo con le caserecce, un formato di pasta di origine siciliana, ma anche con le più diffuse linguine. 

Sugo sarde e finocchietto - Un sugo che vuol dire Sicilia

La “pasta chi’ sardi” è forse la ricetta più caratteristica della tradizione culinaria siciliana. Unisce nel piatto due ingredienti poveri come finocchietto selvatico e sardine, che nel nostro sugo pronto si sposano con eleganza. È perfetto con la pasta lunga, come spaghetti o bucatini.

Sugo al nero di seppia con la pasta, con gli gnocchi e nel risotto 

Si dice che il nero vada bene con tutto, lo stesso vale per il nero di seppia. Le linguine sono il formato che si abbina meglio a questo sugo, ma il nostro gustoso condimento è perfetto da abbinare agli gnocchi di patate o per cucinare in modo facile e veloce straordinari risotti al nero di seppia.

Pesto di pistacchio per condire la pasta fresca 

Preparato solo con olio e sale, il Pesto di pistacchio Santoro attende di incontrare la tua creatività. Qualche idea? Noi lo amiamo per condire le busiate, un tipo di pasta fresca tipica di Trapani. In questo caso, aggiungi una manciata di pistacchi, pestati in un mortaio, per una consistenza più granulosa. Puoi impreziosire il piatto con olio EVO e un po’ di pecorino.

Paté di olive verdi - Sulle verdure grigliate con sarde e mozzarella

Le verdure grigliate sono un piatto leggero che diventa sfizioso con il patè di olive verdi. Usalo come guarnizione e aggiungerai un tocco di sapidità alle verdure. Potrai arricchire il piatto con altri semplici ingredienti: le sarde salate, fantastiche sui peperoni; oppure la mozzarella fiordilatte, da provare con il Paté di olive verdi Santoro e le zucchine grigliate.

Aglio, olio e peperoncino 

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono un piatto povero, preparato quando in dispensa non restano nient’altro che aromi. Questo non ti impedisce di arricchirlo con alcuni tocchi personali, senza compromettere lo spirito della ricetta. Dopo aver unito il condimento pronto Santoro alla pasta scolata al dente, puoi aggiungere note di freschezza con un pò prezzemolo tritato.

La zuppa di legumi come non la immaginavi

Penseresti mai alla zuppa di legumi, quando apri il Paté di peperoncino? Una volta ultimata la cottura della zuppa, unisci un cucchiaino del nostro paté. Spolvera con pepe nero e servi in tavola. Gli eventuali avanzi possono essere riutilizzati per cuocere una pasta, ti basterà aggiungere acqua calda e portare a ebollizione.

Pesto di funghi porcini 

Un condimento usato sulla pasta, ma anche dentro la pasta. Se ami i primi piatti ripieni, il pesto ai funghi porcini ti sorprenderà per la ricchezza che sa donare a cannelloni o lasagne. Preferisci provarlo con un secondo piatto? Gli involtini di carne sono la ricetta che stai cercando!

Il finocchietto è l'ingrediente segreto che esalta moltissimi piatti della tradizione siciliana. Un suggerimento che vale anche per le bruschette e i panini su cui hai spalmato il pesto ai porcini. Sminuzza il finocchietto e cospargi i tuoi stuzzichini, ricordandoti di aggiungere qualche foglia intera per aggiungere note di profumo e colore.

Tagliatelle spadellate e timo fresco

Pensiamo che la pasta fresca sia ideale per raccogliere il gusto del sugo salsiccia e funghi. Le tagliatelle sono perfette: cuocile in acqua salata, scolale ancora al dente in una padella dove avrai scaldato il sugo per un paio di minuti. Aggiungi un cucchiaio di acqua di cottura, poi impiatta e versa un filo di olio a crudo e un pizzico di timo, meglio se fresco.

Sugo alla norma per dare un tocco personale alla pasta di grano duro Bio - Riggi 

In pochi e semplici passaggi puoi dare un tocco personale alla tua pasta alla Norma. In una padella riscalda il condimento per qualche minuto a fuoco bassissimo, quindi scola la pasta ancora al dente. Aggiungi foglie di basilico fresco e poi grattugia sul piatto abbondante ricotta salata.

Prova il Pesto Siciliano con le casarecce pasta bio Riggi 

Consigliate per questo condimento sono le caserecce, una pasta fresca diffusa in molte zone della Sicilia. Cuociono in pochi minuti, per cui ti consigliamo di scolarle al dente direttamente in una padella dove avrai versato qualche cucchiaio di Pesto alla siciliana Santoro. Non gettare l’acqua di cottura: ti servirà per dare la giusta morbidezza al condimento. Puoi guarnire con qualche foglia di basilico.

0 prodotti

Spiacenti, non ci sono prodotti in questa collezione